Come creare un blog (di successo) in pochi semplici passi

Se hai da poco cominciato a bazzicare il mondo del web, sicuramente ti sei chiesto come creare un blog, dico bene? Beh, allora sei arrivato nel posto giusto!

Infatti in questa breve guida ti spiegherò tutto quello che c’è da sapere sulla creazione di un blog di successo: ti illustrerò quali strumenti utilizzare per aprire un blog in modo facile e veloce… anche se non sei un tecnico informatico!

Infatti al giorno d’oggi aprire un blog (e usarlo per guadagnare) è alla portata di chiunque. Quindi prenditi 5 minuti di tempo e immergiti in questa avventura!

Che cos’è un blog?

Secondo la definizione di wikipedia, il blog è un sito internet personale dove l’utente può scrivere contenuti come se fosse un diario. Infatti il blog è nato principalmente per pubblicare contenuti che riguardavano il proprio mondo, le proprie esperienze o le proprie passioni… proprio come una sorta di diario personale!

Tuttavia al giorno d’oggi il blog è uno strumento molto utilizzato anche da aziende multinazionali o  business online medio-piccoli. Questo perché il blog è un mezzo molto potente per avvicinare gli utenti ai propri contenuti.

Un blog ti dà la possibilità di pubblicare qualsiasi genere di risorsa: non solo articoli per raccontare sé stessi e le proprie passioni ma anche guide, tutorial, video, infografiche, recensioni e tanto, tanto altro!

Oltretutto un blog ti permette di entrare in contatto con un pubblico potenziale di migliaia (o milioni!) di persone: tutti possono accedere ai tuoi contenuti sul web, se sai come farti trovare!

Principalmente chi apre un blog lo fa per due motivi:

  • Per parlare di sé stessi o di un proprio hobby/passatempo.
  • Per guadagnare.

Nel primo caso, non c’è molto da dire: a molti piace parlare delle proprie passioni! Ma molti iniziano con questo per poi farne un lavoro.

Nulla di più semplice, ma devi sapere quali sono i metodi per monetizzare un blog. I principali metodi per guadagnare con un blog sono:

  • Sponsorizzare un proprio servizio.
  • Vendere un prodotto.
  • Affiliazioni.
  • Adsense e banner.
  • Guest post.
  • Personal brand e brand awarness.

Se vuoi creare un blog per guadagnare su internet, ti rimando agli altri articoli che trattano l’argomento nel dettaglio: sono più dettagliati e ti guideranno in questo complesso – ma affascinante! – argomento.

Ma prima di guadagnare con il blog, bisogna crearlo. E come si crea un blog?

Presto detto: per fortuna non serve più essere degli esperti informatici per iniziare a smanettare col web. Al giorno d’oggi – infatti – è pieno di strumenti molto professionali che ti permettono di creare facilmente il tuo primo blog in poche ore.

Continua con la lettura per scoprirli tutti!

Quali programmi utilizzare per creare un blog (anche se sei alle prime armi)

Se stai pensando di aprire un blog, la prima cosa che devi decidere è quale programma utilizzare. Infatti è possibile creare un proprio blog gratuitamente o a pagamento: tutte e due le scelte hanno pro e contro.

I programmi che ti permettono di creare un blog gratis sono:

  • Blogger
  • WordPress.com

La prima è la piattaforma per la creazione dei blog di proprietà di Google; la seconda è la piattaforma più utilizzata per creare siti internet (blog compresi). Se vuoi creare un blog per parlare delle tue passioni, queste due possono essere ottime alternative.

In questo caso, il vantaggio è evidente: sono soluzioni gratuite; ma ci sono anche molti svantaggi.

Infatti con i programmi elencati sopra avrai il nome del tuo sito “marchiato” con il nome del programma (ad esempio www.nomesito.blogspot.com o www.nomesito.wordpress.com).

Inoltre la qualità del servizio – essendo piattaforme gratuite – lascia molto a desiderare. Se un domani decidi di passare alle soluzioni a pagamento, potresti avere dei danni al posizionamento del tuo sito.

Se invece stai pensando di creare un blog per guadagnare, è meglio optare per le soluzioni a pagamento e iniziare subito con il piede giusto (e comunque aprire un blog è veramente molto economico).

Se decidi di creare il tuo blog a pagamento, devi optare assolutamente per WordPress.org: è lo stesso programma descritto sopra, ma questa è la soluzione più completa.

WordPress è un CMS (Content Management System) cioè un programma per gestire contenuti: i CMS ti permettono di creare i siti internet in modo semplice e veloce, anche se non sei un tecnico.

WordPress – infatti – è utilizzato dalla maggior parte dei siti internet: non solo blog, ma anche siti vetrina ed e-commerce. Tuttavia il CMS WordPress è nato proprio come piattaforma per i blog; quindi è la soluzione ideale se ne vuoi creare uno anche tu. 🙂

WordPress è gratuito: lo puoi scaricare da WordPress.org a costo zero. Ma perchè allora ti ho detto che è a pagamento?

Molto semplice: perchè per installare WordPress hai bisogno di due cose:

  • Un hosting.
  • Un nome di dominio.

E queste due cose si pagano.

L’hosting è lo spazio web nel quale alloggia “fisicamente” il sito; il nome di dominio è il nome del sito (www.nomesito.com) da digitare per raggiungere l’hosting e – di conseguenza – il sito internet.

Immagina di avere una casa: se il sito internet è la casa di mattoni, l’hosting è l’appezzamento di terreno sopra il quale è costruita mentre il nome di dominio è l’indirizzo per trovarla.

Queste due cose, come ho già accennato, si pagano: ma il costo – per creare un blog – è veramente irrisorio. Parliamo di circa 40-50 euro all’anno per gli hosting più performanti (e spesso il dominio è incluso nel prezzo).

Una volta acquistato il nostro hosting, sarà necessario caricare i file di WordPress all’interno del server per procedere all’installazione. La procedura è un po’ complessa, ma se sei alle prime armi ho una buona notizia per te.

Molti dei migliori piani hosting, come ad esempio Siteground, permettono di installarlo con 1 click; questa potrebbe essere un’ottima soluzione per chi non vuole perdere tempo in configurazioni tecniche.

Infatti basta premere il pulsante, scegliere il nome del sito (che si potrà anche cambiare successivamente), il nome utente e la password (per accedere al pannello di controllo del proprio blog) e un indirizzo e-mail (in cui richiedere la password se si dimentica). E voilà, hai creato il tuo primo blog!

Una volta installato WordPress, possiamo accedere al pannello di controllo del blog aggiungendo il suffisso “wp-admin” al nome del nostro sito (www.nomesito.com/wp-admin): da lì inseriamo il  nome utente e la  password scelti in fase di installazione di WordPress.

In questo modo possiamo accedere al pannello di controllo del blog appena creato. Visto? Realizzare un blog da zero è stato semplicissimo!

Come portare traffico sul tuo nuovo blog

Come hai visto, creare un blog è estremamente facile e veloce: lo puoi fare nel giro di un pomeriggio ed è alla portata veramente di tutti, anche dei meno esperti!

E così adesso sei tutto carico e inizi a scrivere una marea di contenuti nel tuo nuovo blog ma… ti accorgi che non li legge nessuno! Infatti attirare utenti nel blog non è semplice, vista la marea di siti che ogni giorno nascono come funghi nel world wide web.

Per attirare utenti all’interno del nostro blog appena creato dobbiamo:

  • Scrivere contenuti che coinvolgono gli utenti; pensa alla nicchia del tuo blog e crea qualcosa di interessante per gli appassionati di quella specifica categoria.
  • Studia la SEO: questa disciplina si occupa di insegnare come scrivere contenuti che appaiono per primi nei motori di ricerca quando un utente digita una certa parola chiave.
  • Impara il copywriting. In questo modo puoi convincere gli utenti a fare determinate azioni sul tuo blog (come acquistare un prodotto o iscriversi a una newsletter).
  • Crea una newsletter! Il 90% degli utenti uscirà dal tuo sito senza mai più farvi ritorno: facendoli iscrivere a una mailing list puoi ricontattarli in un secondo momento e riattirarli sul tuo blog come un ragno attira una mosca nella sua ragnatela.
  • Elabora una strategia di social media marketing: convinci gli utenti dei social network a visitare il tuo nuovo blog.

Segui queste tecniche e vedrai che in poco tempo avrai migliaia di utenti che divoreranno avidamente i contenuti del tuo blog!

E se ti è piaciuto questo articolo su come creare un blog di successo da zero, guarda le altre guide del nostro sito: ti spiegheranno come elaborare la tua strategia di web marketing e dominare il web come un domatore di leoni domina le sue bestie feroci.

Buon blogging!